Filiera Corta

Per “filiera corta dei prodotti agricoli e agroalimentari” si intende il circuito di produzione definito dall’articolo 2, comma 1, lettera d), della legge provinciale n. 13 del 2009. Per “garanzia della qualità alimentare” si intendono un insieme di azioni volte a fornire all’acquirente adeguate informazioni sulle capacità di un’azienda produttrice di soddisfare criteri di qualità quali: salubrità, qualità biologica, giustizia sociale.

Gli obiettivi della filiera corta sono: riconoscere agli agricoltori un valore equo alle loro produzioni; aumentare le opportunità di offerta di prodotti locali e di qualità; favorire la conoscenza dei prodotti trentini; favorire il consumo in zona delle produzioni locali, anche con lo scopo di ridurre l’impatto ambientale dei trasporti e migliorare il consumo stagionale dei prodotti; favorire il mantenimento di produzioni localmente importanti specialmente nei territori più marginali; aumentare il flusso di turismo alimentare verso le zone rurali; favorire intese di filiera fra tutti i soggetti interessati.

Requisiti

E’ necessario possedere i seguenti requisiti:

  • Avere sede legale e/o operativa nella Provincia Autonoma di Trento
  • attestare che almeno il 50% del proprio fatturato derivi da attività di vendita di prodotti a denominazione o marchio sopra evidenziato effettuata nei confronti di consumatori finali localizzati entro un raggio di 100 km dalla sede della propria azienda.

Scarica i documenti

In questa sezione è possibile prendere visione e scaricare i disciplinari relativi al settore “Filiera Corta”