I DISCIPLINARI

I disciplinari sono gli strumenti previsti dalla LP 13/2010 per individuare i soggetti, chiamati Attori dell’Economia Solidale, che potranno usufruire dei benefici previsti dalla stessa legge. Tali disciplinari, uno per ciascuno dei 13 settori dell’Economia Solidale, sono stati approvati dal Tavolo dell’Economia Solidale. Tutti i disciplinari hanno una struttura comune che, oltre all’individuazione degli Attori dell’Economia Solidale, permette di tracciare un percorso virtuoso volto a migliorarne i comportamenti socio-ambientali. Questo perché il Tavolo dell’Economia Solidale ritiene importante che il disciplinare non sia solo uno strumento che identifichi o meno chi è Attore dell’Economia Solidale (criterio “dentro o fuori”) ma bensì incentivi l’Attore dell’Economia Solidale ad adottare una serie di azioni volte a migliorare il proprio impatto ecologico e sociale (criterio del “miglioramento continuo”). Per la redazione dei singoli disciplinari la Segreteria si è confrontata con i diversi soggetti potenzialmente interessati e ritenuti best practise in Trentino, in modo da recepirne le indicazioni.

La spiegazione della struttura dei disciplinari è contenuta in un documento denominato “Principi generali dei disciplinari sperimentali dell’economia solidale trentina”, che trovi qui, oppure consulta le slide riassuntive.

Scopri nel dettaglio tutti i disciplinari cliccando sui loghi qui sotto! 

Come fare per aderire ai disciplinari
Ogni attività economica organizzata rientrante nei 13 settori della legge può richiedere l’adesione all’Economia Solidale Trentina. Per fare ciò l’interessato deve scaricare e compilare il modulo di raccolta del proprio disciplinare di riferimento, da inviare poi a segreteria@economiasolidaletrentina.it. Successivamente la Segreteria contatterà l’interessato per richiedere eventuali informazioni e procederà a verificare la sussistenza dei requisiti per aderire all’Economia Solidale Trentina. In caso positivo verranno poi fornite le indicazioni sull’uso dei loghi del banner “Io Sono l’Economia Solidale”.

I benefici dell’adesione
Le realtà aderenti all’Economia Solidale trentina avranno a disposizione i servizi dalla Segreteria (comunicazione coordinata, attività di segreteria, organizzazione di eventi, realizzazione di progetti pilota,…) e verranno inseriti e geolocalizzate nel sito alla sezione Enti Aderenti. Oltre a ciò l’adesione all’Economia Solidale Trentina dà titolo alla fruizione di apposite maggiorazioni nel caso di domande di contributi provinciali.

Per chi non può aderire ai disciplinari
Le realtà pubbliche, quelle economiche e i privati cittadini non rientranti nei settori dell’economia Solidale Trentina, che condididono i principi della LP 13/2010, possono comunque promuovere l’Economia Solidale pubblicizzandone l’esistenza. In tal senso, mandando una mail a segreteria@economiasolidaletrentina.it, riceveranno il banner “Io Sostengo l’Economia Solidale” e verranno inseriti nel sito alla sezione Sostenitori.